altrove open call

Paris Periph – Camille McOuat

Queste fotografie sono state scattate in estate tra le strade della periferia parigina. La periferia è una superstrada che delimita i confini della città. 
Come Parigi anche le periferie risultano un po’ sporche per una canadese come l’artista, ma, a differenza della città, tutto è molto più tranquillo e lento. Le persone fumano shisha e hashish, escono senza maglietta e si divertono nei parchi.

Camille McOuat nata nel maggio 1986 a Vancouver (Canada), è laureata in Psicologia alla McGill University di Montreal. Al terzo anno di università ha trascorso un semestre all’Università di Hong Kong studiando mandarino tra Pechino e Yunnan, quando inizia a realizzare fotografie. Dopo la laurea Camille inizia ad assistere fotografi di scena a Montreal ed ad imparare il francese, per poi trasferirsi a Parigi nel 2011.
Realizza la sua prima serie It was so beautiful I died tra il 2011 e il 2014, la quale viene esposta al Comptoirs Arlesiens di Arles (Francia) nel 2014 e successivamente pubblicata in un libro. Da allora i suoi lavori sono stati esposti all’ALAN di Istanbul, alla Distillery Gallery di Boston, alla fiera d’arte WeWalls di Tel Aviv e alla Galleria 0fr di Parigi. Camille lavora anche come fotografa freelance per la stampa, facendo reportage e ritratti per molti clienti, più frequentemente la rivista Libération e NEON.